"il Micronido, il Nido e la Casa dei Bambini"

I principi metodologici della nostra scuola rispecchiano i principi Montessoriani. Il ruolo centrale del bambino, l'importanza dell'ambiente, la figura dell'educatrice. Il benessere, la serenità ed una crescita equilibrata dei bambini sono i nostri obiettivi.
Ogni bambino viene accolto nel rispetto della sua individualità, portatore di caratteristiche ed esigenze specifiche che diventano la base da cui partire per un buon percorso di crescita. La nostra scuola è accogliente e gioiosa, in grado di offrire sicurezza e senso di appartenenza, considera i bambini come soggetti attivi impegnati in un processo di interazione con i compagni, gli adulti e l'ambiente.
La cura alle relazioni, all'affetto emotivo-affettivo accanto alla didattica, permette un lavoro circolare in cui ogni bambino è al centro della sua personale esperienza di crescita.

La “Casa dei Bambini M. Montessori” è la prima e unica scuola a metodo Montessori del territorio catanese e provincia. Nasce ad Acicastello in via Federico De Roberto, 2 nel 1993, dalla passione per la scuola dell’allora Direttrice Sig. Maria Badalà e dal suo desiderio di offrire ai bambini e alle loro famiglie un’opportunità educativa alternativa , la cui validità è garantita da oltre un secolo di diffusione e successo in tutto il mondo, essa sposò pienamente i principi metodologici della grande pedagogista italiana Maria Montessori e cioè: il ruolo centrale del bambino, l’importanza dell’ambiente, la figura dell’educatrice.
Ancora oggi la metodologia della nostra scuola è montessoriana, qui ogni bambino viene accolto nel rispetto della sua individualità, portatore di caratteristiche ed esigenze specifiche che diventano la base da cui partire per un buon percorso di crescita.
La nostra scuola è accogliente e gioiosa, in grado di offrire sicurezza e senso di appartenenza, offre ai nostri piccoli ospiti un ambiente caldo, confortevole e calmo.
Qui i bambini possono riappropriarsi dei loro tempi, dei loro spazi, possono seguire i propri ritmi, scegliere il “ lavoro” che più risponde in quel momento ad un loro bisogno interiore.
La sezione “Casa dei Bambini” accoglie gli alunni dai 3 anni (compiuti o da compiere entro il 30 dicembre dell'anno in corso) ai 6 anni, dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 18,30 e il sabato dalle7,30 alle 13,30.Si lavora per gruppi eterogenei dove circola una grande ricchezza di idee e di contenuti che vengono trattati con diversi livelli di apprendimento e, cosa non trascurabile, il più grande può aiutare il più piccolo; all’interno del gruppo sezione la libera scelta dell’attività favorisce la socializzazione reale, costruisce il rispetto reciproco e lo scambio di idee.
Nella nostra scuola operano ottime insegnanti, con esperienza ventennale, preparate ed esperte conoscitrici del metodo, gratificate dai genitori che soddisfatti dei risultati ottenuti dai loro bambini ne danno riscontro accordandoci ormai da venti anni la loro fiducia.
La scuola dispone di due aule dedicate agli alunni dai tre ai sei anni più un ambiente dedicato al riposo, attrezzato quindi di lettini, di servizi igienici adeguati; ha a disposizione, inoltre, due ampi spazi esterni attrezzati di scivolo, altalene etc., in uno dei quali i bambini si cimentano in attività di giardinaggio durante tutto l’anno scolastico.

LA SCUOLA E' COMPOSTA DA:

Sezione MICRONIDO accoglie bambini dai 4 ai 18 mesi;
Sezione NIDO che accoglie i bambini dai 19 ai 36 mesi (compiuti entro il 31 dicembre);
Sezione scuola dell'INFANZIA che accoglie i bambini dai 3 ai 6 anni.
Per favorire la comunicazione tra scuola e famiglia i genitori sono invitati nel corso dell'anno scolastico, in 2 incontri collettivi. per facilitare il passaggio rapido delle comunicazioni, ben visibile all'ingresso della scuola è posta una bacheca per le affissioni di tutte le comunicazioni delle informative.

Maria Montessori

Nasce a Chiaravalle il 31 agosto 1870, Maria Montessori è uno dei personaggi femminili più importanti della storia italiana oltre ad essere stata una delle prime donne laureta in Medicina nel nostro paese, ha diffuso in tutto il mondo la sua filosofia pedagogica.
Nessuno prima di M.M. si era tanto interessato alla pedagogia e alla ricerca di un metodo scolastico che potesse aiutare i bambini nello sviluppo oltre che infondere loro la cultura di base.