Il Nido

Sezione "Nido"


L’ambiente è pensato per rispondere alle esigenze dei bambini più piccoli 4/36 mesi non compiuti.
Nella zona dei più piccoli sono presenti arredi per lo sviluppo dell’equilibrio: carrellino per i primi passi, pedane, barre, ponte per la psicomotricità, materiale per l’esplorazione sensoriale: cestino dei tesori: materiali per i primi lavori della mano: attività dell’infilare ed un angolo con mobile e specchio.
Anche nella zona dei bimbi più “grandi” della sez. NIDO l’arredo è a dimensione del bambino, qui si presta particolare cura allo sviluppo delle abilità che i piccoli stanno acquisendo nell’area del movimento” grosso-fino”, della vita pratica e del linguaggio.
Per ognuna delle tre aree si trovano diversi materiali, in particolar modo per lo sviluppo della motricità fine, per il controllo oculo-manuale sono messe a loro disposizione vari puzzle con grossi pomelli che permettono la presa a pinza, attività dell’infilare, sfilare, aprire, chiudere, avvitare, svitare, allacciare attraverso i telai delle allacciature, piegare, tagliare, abbinare e seriare, attività del travaso; mentre l’area delle attività di vita pratica include utensili come scopette, spazzole, strofinacci, ferro ed asse da stiro, vaschette utili per pulire, lavare, prendersi cura dell’ambiente, di se stessi, di piante ed animali.
Nell’area del linguaggio si trovano i cartoncini della nomenclatura : fiori, frutta, animali del bosco, della fattoria, della giungla, animali a quatto e a due zampe, mezzi di trasporto: terrestri, aerei ,marittimi, mezzi di riscaldamento, le parti del corpo etc., libri. Ogni giorno le educatrici conducono esercizi idonei all’arricchimento del vocabolario di ogni bambino invitandoli, per esempio, a cantare e a memorizzare divertenti filastrocche, ad ascoltare fiabe sonore o lette e raccontate dalle educatrici.

PROGETTO SUL SISTEMA SOLARE

1,2,3 STELLA…. ESPLORATORI DEL CIELO

PREMESSA

Il bambino sin da piccolo alza gli occhi al cielo per osservare il sole,la luna le stelle e le nuvole… e ha voglia di conoscere e capire cosa c’e’ lassu’ in quel posto lontano ed irraggiungibile.

Lo scopo di questo progetto sara’ quello di suscitare l’interesse nei bambini verso l’astronomia e avvicinarli ai fenomeni celesti,attraverso attivita’ di osservazione,di rappresentazione e di narrazione utilizzando racconti,filastrocche,immagini fotografiche….

I bambini inizieranno il loro percorso osservando il sole,la luna, le stelle, e le nuvole proiettati sul soffitto della classe.

La riproduzione del cielo coinvolgera’ molto i bambini che potranno visionare in modo interattivo forme e colori.

Dopo la conoscenza virtuale osserveranno sole,luna stelle e nuvole dal vero ( a scuola di giorno e col coinvolgimento dei genitori di sera ) e rappresenteranno i vari elementi per realizzare un grande cielo.

METODOLOGIA

Il percorso progettuale si svolgera’ durante l’anno scolastico 2017/2018.

L’itinerario didattico si concretizzera’ attraverso attivita’ molto coinvolgenti,il nostro compito sara’ quello di predisporre un ambiente motivante atto a stimolare gli apprendimenti,la fantasia,l’immaginazzione e la creativita’, mettendo in atto strategie di relazioni ,quali l’atteggiamento di ‘ascolto’ attivo e di guida,stimolando e incoraggiando l’autostima e la sicurezza.

Obiettivi

Parlare della notte e del giorno.

Conoscere dove viviamo.

Conoscere chi ci riscalda e ci da luce.

Conoscere chi illumina il buio della notte.

ATTIVITA’

La storia di buio e luce

Coloriamo il buio e la luce

Osservazioni del cielo

Creazione del cielo blu come la notte e azzurro come il giorno

Realizzazione dei razzetti per iniziare il nostro viaggio

Costruzione della scatola magica ‘guarda dentro e…vedi la terra illuminata dal sole.

Creazione di un semplice calendario atmosferico per le registrazioni giornaliere

Filastrocche,poesie,canzoncine….

Manufatto finale “costruzione di un grande libro”il nostro viaggio nello spazio… abbiamo conosciuto dove viviamo,chi ci riscalda e ci da luce,e chi illumina il buio della notte.